PROPOLI I BENEFICI  PER LA GOLA E LO STOMACO

PROPOLI I BENEFICI PER LA GOLA E LO STOMACO

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

La Propoli sostanza resinosa che le api raccolgono dalle gemme e dalla corteccia delle piante.

Propoli regina per naso e gola ma anche per la salute dello stomaco.

La propoli si ottiene con un lungo e paziente lavoro delle api, loro raccolgono le sostanze che colano da piante come i:pioppi, abeti, olmi, betulle che poi mescolano con saliva e cera.

Il risultato è una sostanza di origine prettamente vegetale anche se le api, dopo il raccolto, la elaborano con l’aggiunta di cera, polline ed enzimi prodotti dal loro stesso organismo.

Il colore dipende da dove le api hanno raccolto le gemme e cortecce e può variare moltissimo con tonalità del giallo, del rosso, del marrone e del nero, l’odore è fortemente aromatico.

Il risultato di tutto il loro lavoro è una sostanza resinosa che riveste gli alveari e li protegge dagli agenti esterni come muffe, funghi, batteri, insetti. 

Per produrla gli apicoltori, devono immergere in alcol le pareti delle arnie oppure costringere le api a depositare la sostanza su fogli dai quali può essere staccata più facilmente.

A cosa serve?

È un prodotto usato da millenni,dotato di numerose proprietà, alcune delle quali riconosciute solo di recente.
Risultati immagini per propoliLa Propoli
viene considerata a ragione un antibiotico naturale l’azione è simile a quella di un antibiotico.

Agisce su batteri e funghi.

La sua azione dipende, dalla concentrazione di un grosso quantitativo di sostanze microbiologicamente attive.

Viene considerata a ragione un antibiotico naturale.

L’azione è simile,agisce su batteri e funghi,la sua azione dipende dalla concentrazione di un grosso quantitativo di sostanze microbiologicamente attive.

La principale è la galangina, che ha attività antimicrobica, la sua forza deriva dalla concentrazione nei preparati, tanto più è alta , maggiore la loro efficacia.

La propoli agisce anche su molti ceppi di virus, come quelli di: influenzaraffreddore e herpes.

I responsabili di quest’azione sembra siano i flavonoidi e la vitamina C presenti in grandi quantità.

Quale è il suo uso?

Normalmente si usa nelle malattie autunnali e primaverili e da raffreddamento delle prime vie respiratorie.

Il mal di gola e raffreddore sono i più reattivi.

Potente il beneficio nei casi di raffreddori e mal di gola dovuti all’aria condizionata o a sbalzi di temperatura.

La sue azioni benefiche.

Azione antibatterica

La Propoli è uno dei migliori antibatterici naturali, tale azione sembra dovuta agli acidi organici e ai flavonoidi.

Azione antivirale.

Alcuni studi indicano che la propoli ha una valida azione su molti ceppi di virus, tra cui quelli dell’influenza e dell’herpes.

Azione antimicotica

La Propoli è attiva su molti funghi che interessano lo strato superficiale della cute, mentre è poco efficace su quelli che si localizzano in profondità.

la sua attività è presente sia assumendola per bocca sia applicandola come pomata sulla parte interessata.

Interessante è la capacità della propoli  nel contrastare la Candida.

Tipo di fungo piuttosto diffuso che provoca infezioni alla bocca soprattutto nei bambini, negli anziani e in soggetti indeboliti da malattie oltre che nelle donne per la sfera ginecologica.

Azione anestetica locale e anti-infiammatoria.

L’azione anestetica locale è di buona entità sulle infezioni e infiammazioni delle prime vie aeree.

Contrasta sia l’infezione batterica, virale o fungina sia l’infiammazione che ad essa in genere è associata.

L’azione anti-infiammatoria sullo stomaco e per chi ha difficoltà nella digestione è molto utile.

Assunta la sera con una punta di miele sciolta piano in bocca è un ottimo aiuto, anche in abbinamento con medicinali.

Azione immunostimolante

La propoli ha una valida azione immunostimolante ed è in grado di aumentare la resistenza dell’organismo contro virus e batteri.  

Sicuramente rilevanti a tal fine sono i flavonoidi e la vitamina C presenti in questa sostanza.

Azione antiossidante

L’ azione protettiva della propoli contro i danni provocati dai radicali liberi, è legata soprattutto ai flavonoidi, agli acidi organici e alle vitamine C ed E.

La propoli è in grado di intrappolare la maggior parte dei radicali liberi e di inibire il fenomeno dello stress ossidativo, che danneggia gravemente i tessuti.

La sua azione è molto importante, soprattutto perché i danni provocati dai radicali liberi sono in continuo aumento anche a causa dell’inquinamento ambientale.

Indicazioni e modo d’uso della Propoli

Le indicazioni principali dalla medicina integrata sono:

  • coadiuvante per malattie da raffreddamento delle prime vie aeree
  • infezioni della bocca
  • acne giovanile
  • piccole infezioni cutanee
  • azione prevalente anti-infettiva
  • immunostimolante,
  • anti-infiammatoria,
  • antimicotica,
  • antiossidante,
  • anestetica locale.

Effetti collaterali salvo particolari e rari casi individuali non se ne rilevano, certo come tutti i prodotti naturali vanno usati con precauzione per soggetti sensibili.

Si abbinano bene con le cure farmacologiche tradizionali, chiedere consiglio al proprio medico.

Come si usa.

Localmente con spray da spruzzare a livello della gola o in compresse masticabili  ma anche con preparati liquidi da assumere assieme al miele.

Con il miele o altri dolcificanti sono da sciogliere in bocca lontano dai pasti o prima di andare a letto.

Precauzioni.

Come tutte le sostanze contenenti bioflavonoidi, la propoli non va usata durante:

  • gravidanza e l’allattamento
  • chi è allergico alle api o al miele
  • non va somministra a bambini di età inferiore all’anno.

Proprietà utili della Propoli- Su youtube la tua  bee propolis

WILKPEDIA LA TUA FONTE DI APPROFONDIMENTO

http://www.apicoltura2000.it/propoli/composizione.htm

 

Maurizio Gobetti

Buona lettura e se l'articolo ti è piaciuto condividilo sui social network. Puoi lasciare un commento mi sarà molto gradito. Maurizio

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti
Share